Aquatic Runner, D.A.S in grande spolvero

D.A.S presenti e contenti..... molto contenti, se vogliamo mettere i puntini sulle I.

Grado,  AquaticRunner , la quinta edizione  del mausoleo del movimento SwimRun Italiano, un viaggio attraverso la natura incontaminata della laguna friulana ideata e portata compimento da Matteo Benedetti l'uomo, l'atleta che ha portato lo SwimRun in Italia.

Ai nastri di partenza per Domani Arriva Sempre ASD, il "senatore" (presente a tutte le edizioni) Andrea Pelo di Giorgio, la quasi senatrice Lisa Lapomarda (4 partecipazioni ) e i due swimrunner oltremanica Pier Matteo Perazzini (Italiano inglobato dal Londinese) e Laura Watson puramente scozzese, fresca moglie di Perazzini anch'essa inglobata dal Londinese.

Una giornata splendida con condizioni di moto maree quasi perfette (sicuramente le migliori tra tutte le edizioni) ha accompagnato 260 atleti, provenienti da 22 diversi stati mondiali, lungo lo spettacolare percorso della manifestazione faro dello SwimRun Italiano.

Partenza da Grado ....as a man ..... alle ore 7,00 arrivo a Lignano Sabbiadoro ....like amphibian .....dalle ore 10,01 minuti.

E' stato,infatti, esattamente 3h 01' 30"  il tempo che ha impiegato Alberto Casadei per laurearsi Campione del Mondo e Campione Italiano di SwimRun Individuale.

Alberto con una prova senza sbavature ha avuto la meglio sul combattivissimo atleta di casa Francesco Cauz (vincitore di due edizioni e 3° lo scorso anno) e sullo swimrunner australiano Young Adriel.

Medaglia di legno per il mito del triathlon Al Sultan Faris che precede l'americano McAfee Jack.

In cambio femminile il titolo di Campionessa Mondiale e Italiana va alla bravissima Galleani Jessica che chiude con l'ottimo crono di 3h42'01"

In casa Domani Arriva Sempre si festeggia con  la conferma di Andrea di Giorgio, 18° assoluto, che vince il titolo Italiano di categoria M50 e virtualmente quello Mondiale con l'ottimo tempo, a conferma dell'ottimo stato di forma, 3h30'36" , il 2° posto di categoria di Lisa Lapomarda M50 ( 4h14'45"), l'ottima 45° posizione assoluta di Pier Matteo Perazzini (3h46'17") e la 125° posizione assoluta di Laura Watson (4h23'28") .

Grande sorriso quindi per tutto il team che presenziate le premiazioni rientra in vista dei prossimi appuntamenti che prevedono la gara a coppie in Finlandia (Otillo Race) per la coppia inglese e l'impegno organizzativo di Breeze  SwimRun Nordico Romagnolo del 14 Ottobre 2018, per Andrea e Lisa

Ps: Fondamentale la presenza di Alcio

 

 

 

 

 

 

Domani Arriva Sempre Press

 

2 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*