Unauthorized Triathlon …… è sempre un piacere

10984997_887907471375611_240439174933920854_n

“Fino a quando ci sarà gente capace di giocare prendendosi poco sul serio, di dare il massimo anche in un evento che non ha nessun valore in campo agonistico il risultato finale, comunque vada, saranno dei grandi sorrisi .
grazie a tutti ‪#‎unauthorizedtriathlon‬ 

Andrea Pelo di Giorgio

…e  questo è stato il mio pensiero al termine di una giornata, domenica 06 settembre, veramente fantastica. 

A ripagarmi ? 

I sorrisi dei partecipanti, degli accompagnatori, i complimenti per la buona organizzazione dell’evento  ma sopratutto la certezza che chi ogni persona presente era in perfetta linea con lo spirito della manifestazione.

Unauthorized Triathlon, appositamente chiamato così  per essere chiari, non è una gara, non è assolutamente agonistico , non ha strade chiuse, personale sul percorso, ma c’è da ormai 4 anni e sin dalla nascita distribuisce Titoli Mondiali e Onoreficienze di Ultimo Arrivato ai suoi partecipanti tutto, chiaramente, nella massima non competitività dell’evento.

In pieno territorio goliardico, con la piccola modifica del percorso podistico (ora immerso nella pineta di Milano Marittima) baciati da condizioni meteo stratosferiche (come da accordi col Signore intercorsi) nella splendida location del Bagno 340 (sede ufficiale D.A.S) , nonostante  la concomitanza con altri eventi Unauthorized Triathlon ha dato spettacolo espandendo la propria filosofia non competitiva legata al 1° titolo Mondiale “Domani Arriva Sempre” (dopo vari anni di Surfing Shop) assegnando, anche, le ambitissime maglie di “ultimo arrivato” .

15 i combattenti al via,  2 le donne,  per un gioco che non  ha visto nessuno lesinare dal punto di vista dell’impegno. Tutti concordi nel non rischiare, ad usare cautela ma tutti in fondo, personalmente,  pronti a dare il massimo.

La gara non competitiva ha vissuto attimi di intensità non agonistica ai massimi livelli con medie, nelle singole frazioni, da far accapponare la pelle, basti pensare ai 38 km/h di media ciclistica No Draft – Traffico aperto ed al rimo sotto 4’/km nella tortuosa pineta di Mi.Ma,   condite da sfide dirette personali e da siparietti di non attenzione al Brieffing che hanno portato un atleta a bere il caffè in centro a Milano Marittima ed un altro ad entrare in zona cambio in un hotel appena cento metri dopo al Bagno 340.

Una filosofia sana, pulita, diversa (sopratutto appagante) appositamente sparata verso ad un sperato abbassamento dei toni che riporti gli amatori al ruolo di amatori ricreando, nei modi di essere,  una diversità da quello professionistico.

Unauthorized Triathlon (1.250 di Nuoto – 19 bici – 5,57 km  corsa) ha assegnato i titoli di Campione Mondiale D.A.S. a :

  • Matteo Rinaldi ( terzo anno consecutivo)
  • Rosalisa Lapomarda (esordio nel Triathlon)

i titoli di Ultimo Arrivato D.A.S. a :

  • Paolo Bega (esordio nel Triathlon)
  • Simona Nanni (esordio nel Triathlon)  

è sempre un grande piacere, ci vediamo nel 2016 

Andrea Pelo di Giorgio

Le foto – 4 album 

unautorhized triathlon

 

 

3 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*