Le improbabili interviste di Pelò – Elisabetta Caracciolo

 

 

 

 

 

 

 

Ho conosciuto Elisabetta in occasione di una competizione di Triathlon svoltasi in Sicilia qualche anno fa nella quale era presente vestendo i panni professionali di addetta stampa/reporter.

Oltre cha dalla sua innata cordialità e simpatia, sono rimasto colpito dalla passione sia nella professione che nell’essere partecipe e attiva, con tutti indistintamente,  anche in campi al di fuori di quello  del suo dovere professionale.

Guardare i suoi occhi, il suo essere attenta e stupita nell’osservare quello che le stava succedendo attorno è stato fantastico, capire come la sua persona fungesse da spugna assorbendo le sensazioni rilasciate nell’aria da quello che, per lei, era uno sport nuovo da seguire è stato un grande segno di quanto Elisabetta amasse il suo lavoro svolgendolo con grande passione.

Proprio per la profonda stima, sia come persona che professionista, ho inviato il prode Pelò a porle due simpatiche domande.

Grazie #Elicara

Andrea Pelo di Giorgio

  • il mondo sportivo visto da fuori …….. com’è ?
  • Non saprei dirlo, io ci sto dentro da aaannnnniiiii
  • Quanti anni avevi quando hai deciso che nella tua vita avresti fatto l’inviata al seguito delle competizioni ?
  • Non saprei dirlo con precisione….20?
  • Oltre a saper scrivere, fotografare, creare, essere simpatica, sociale, sapersi adattare, avere pazienza …. cosa deve saper fare un addetta stampa/inviata speciale ? …un piatto di lasagne verdi ? Sorridere, sempre ed essere sempre presente.
  • Più che lasagne io sono da polpette
  • Quali discipline sportive hai seguito . quali sono state e sono quelle che ti hanno colpito maggiormente ?
  • Motori, rally, enduro, cross, calcio, basket, vela, Formula 1, ironman – quest’ultimo ovviamente
  • Quali discipline non hai mai seguito e ti piacerebbe farlo ?
  • Mi piacerebbe una volta poter andare alle Olimpiadi
  • Quali non seguiresti mai ?
  • Non so rispondere, a me lo sport piace a prescindere
  • Nell’antica Grecia erano contro alle riprese in 16/9 …cosa ne pensi ?
  • I greci erano dei precursori
  • Sei sportiva o lo sport lo guardi solo ?
  • Sono sportiva
  • In quali sport ti cimenti ?
  • Ora sci e nuoto, da giovane facevo molto di più…
  • Sei di spirito agonista o puramente amatoriale ?
  • Sono entrambe le cose, ma più amatoriale direi
  • Quali sono i passi principali per diventare un’addetta stampa ?
  • Pazienza, amore del lavoro, sacrificio
  • La tua vita professionale ha ritmi molto serrati ?
  • Assolutamente sì
  • Un addetta stampa è laser o a getto d’inchiostro ?
  • Getto d’inchiostro
  • Colori o bianco nero ?
  • Colori
  • Sembra che il mondo motoristico sia il tuo preferito, confermi ?
  • Yes
  • Quest’anno, se non erro, è la tua 26° Dakar ….cos’ha di speciale questa gara/avventura rispetto alle altre ?
  • È stata la 27. Forse nulla di speciale…ma io non riesco a staccarmene
  • 27 anni sono tanti, quanti cambiamenti hai visto ?
  • Innumerevoli
  • Quali sono quelli che ti sono rimasti più impressi ?
  • La morte dell’avventura e la nascita del business
  • I piloti di 27 anni fa avevano molto più manico oppure la guida di oggi, molto più veloce grazie alla tecnologia avanzata, pareggia le cose ?
  • No, non c’è differenza…forse un pelo più di incoscienza allora
  • Una leggenda metropolitana molto vera ci racconta di una o due tue partecipazioni in equipaggi ufficiali …. ci racconti un po’ le emozioni e il tuo ruolo ?
  • Non erano ufficiali, e ho partecipato due volte. Navigatore, a bordo di un camion. Una finita e una no. Emozione impareggiabile, bellissima.
  • Quanta paura c’è nel correre come dei matti nelle terre desertiche ?
  • Nessuna paura, e di che?
  • L’adrenalina ha un sapore impareggiabile ?
  • Un sapore unico
  • Quante sporte di fiducia hai portato con te ?
  • Fiducia e forza di volontà a camionate direi, altro che sporte 🙂
  • Avevi fatto una preparazione atletica prima della partecipazione ?
  • Sni
  • Un pilota di auto ha una vita sportiva intensa ….dovrebbe averla o anche se è fuori forma va bene lo stesso ?
  • Se ce l’ha soffre di meno poi in gara
  • Il the nel deserto lo offrono ancora ?
  • Non te lo offrono, lo paghi 😉
  • Quant’è stato importante ( o meno) l’avvento dei social in una professione come la tua ?
  • Troppo
  • Sei stata promossa inviata mondiale al seguito dei campionati Polari di Curling in ghiacci liberi; chi ha più probabilità di vittoria , orsi, pinguini, foche o findus ?
  • I pinguini, tutta la vita !!
  • Escluso il campo motoristico se si liberasse un posto da atleta professionista che sport sceglieresti ?
  • Curling in squadra con i pinguini !….
  • E da reporter?
  • Sto bene dove sto…però magari, BBC o CNN…potrei farci un pensierino
  • Una coltivazione di sedano russa, dormi lo stesso ?
  • Dormo ovunque mi appoggi, come Eta Beta, meno che in aereo, accidenti!
  • Quanti eventi sportivi segui mediamente in un anno ?
  • Tantissimi, credo più di 40, ad occhio e croce
  • Sei una libera professionista perché la libertà è una cosa grande ?
  • Esattissimo
  • Lo sportivo che consideri numero uno da sempre.
  • Non ce n’è uno solo
  • I valori dello sport esistono ancora ?
  • Assolutamente sì e sempre di più…basta guardare i giovanissimi
  • Si può parlare di doping nel mondo motoristico ?
  • Certo che sì
  • “Mi dopo dopo” rimane un reato ?
  • Nel mondo motoristico? Certo…se ho capito la domanda… 
  • La tua professione rimane una passione o si trasforma spesso/raramente in lavoro ?
  • E’ una passione che per fortuna mi permette di pagare l’affitto a fine mese 🙂
  • Oltre all’addetta stampa fai altre professioni legate allo sport ?
  • Si certo, in realtà l’addetta stampa è un lavoro di nicchia.
  • la tua giornata tipo è Fiat ?
  • Mai !
  • Se c’è qualcosa di importante che non ti abbiamo chiesto domandatelo tu e dacci anche la risposta 
  • Ma Marzullo lo sa ?
  • Dire Fare Baciare Lettere Testamento …cosa sceglieresti ?
  • Baciare ovviamente…chi dico io 😉
  • Ora che Brad Pitt è single, il mondo cambia ?
  • Sì, se mi dai il suo numero di telefono…
  • Domani Arriva Sempre ti ringrazia per la disponibilità e ti lascia uno spazio a disposizione per scrivere una frase, un pensiero, una citazione a tuo piacimento.
  • Frase fondamentale che un perfetto addetto stampa deve sempre tirar fuori, di fronte a qualsiasi domanda: “Me ne sto già occupando!”

Grazie di tutto Elisabetta 

Pelò

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*